GLI ELEMENTI DELLA VITA


FOTO DI PAOLA MOMBRINI


Secondo le teorie della fisica e della filosofia tutto ciò che esiste in natura nasce dalla combinazione dei quattro Elementi Primari: FUOCO TERRA ARIA ACQUA.
Quattro, è il numero simbolicamente collegato all'universo visibile.
Ad essi vennero anche assegnati i dodici segni zodiacali, secondo un'ordinata ripartizione che risale a Tolomeo, che espresse così simbolicamente la corrispondenza tra la struttura del cosmo e quella fisica e psicologica dell'uomo.
I dodici segni dello Zodiaco sono raggruppati in quattro categorie, ad ognuna delle quali viene attribuito uno dei quattro elementi costitutivi della natura, fondamentali della vita: il Fuoco, la Terra, l'Aria, l'Acqua e sono alla base di ogni analisi astrologica. Le caratteristiche di ciascun segno sono determinate dall'elemento al quale appartiene.
 
 
 

IL FUOCO


FOTO DI FABRIZIO CARNELUTTI


L'elemento Fuoco è il Primo, è l'inizio di tutto, corrisponde alla Luce (come è detto nella Genesi). La Luce, il calore irradiante, l'energia che trasmuta la materia. Al Fuoco è collegato il cervello, la vista, la bocca, il sangue, la combustione della digestione.
Il Fuoco è l'estate, il mezzogiorno, il culmine.
I segni dell'elemento Fuoco sono Ariete, Leone e Sagittario; si distinguono per la potenzialità dell'energia, lo slancio dinamico, l'esuberanza, l'azione, la volontà, le reazioni immediate.
Le persone a dominante Fuoco possiedono un temperamento spontaneo e <<vulcanico>>. Si tratta di tipi psicologici primari, sinceri, attivi, che possono talvolta mancare della riflessione che precede l'azione.
I segni di Fuoco Ariete, Leone, Sagittario, rispettivamente sono: il primo Cardinale e corrisponde all'inizio di una stagione; il secondo è Fisso, perché è nel mezzo della stagione; il terzo è classificato Mobile, o mutabile (esprime la mutazione) essendo situato al termine di una stagione che finisce e la nuova che comincia.
Ai segni di Fuoco corrispondono il Sole e i pianeti Marte e Giove, che avranno dunque una funzione dinamizzante nei segni zodiacali in cui si trovano alla nascita dell'individuo.
Un Fuoco differente distingue Ariete, Leone e Sagittario nei valori e nelle indicazioni del karma:
ARIETE: il Fuoco creatore, purificatore dell'Agni sacrificale, trasmutatore. È il Fuoco della mente concreta.
LEONE: il Fuoco dell'individuazione, della volontà.
È il Fuoco del Cuore.
SAGITTARIO: il Fuoco dello Spirito incarnato, della coordinazione, della sintesi dell'energia cosciente.
È il Fuoco della mente astratta.
Gli spiriti del Fuoco sono le salamandre e queste possono essere controllate principalmente attraverso la plasticità, ossia frenare le manifestazioni estreme della loro energia vivendo coscientemente uno stato di placida soddisfazione.
 
 
 

LA TERRA


FOTO DI FABRIZIO CARNELUTTI


I segni di Terra sono Toro, Vergine, Capricorno. L'elemento Terra è passivo, ricettivo; conferisce doti di resistenza, di efficienza, di riflessione, di tolleranza.
La Terra è l'elemento più in contatto con il livello visibile del Cosmo. L'elemento Terra è lo sfondo dell'universo fisico in cui si collocano anche i nostri sensi, per questo i nativi di Terra vibrano con il mondo della <<forme>>.
La tipologia della Terra: materialità, concretezza, costruzione, disciplina, tenacia, perseveranza, analisi, abilità manuale, interiorità, inibizione, lentezza, pesantezza, stabilità. Per queste caratteristiche la Terra ha bisogno dell'Acqua, che la completa e la rende ancor più produttiva.
Quando il nativo di Terra è "evoluto" può, attraverso l'analisi, la sintesi e la logica (le sue tre qualità più forti), giungere a concetti molto preziosi sulla struttura invisibile dell'universo. Questi ricercatori del divino assicurano allora il legame fra il Cosmo invisibile e la nostra Terra e i nostri corpi fisici. Gli spiriti della Terra sono gli gnomi i quali devono essere controllati mediante una gioiosa generosità.
 
 
 

L'ARIA


FOTO DI FABRIZIO CARNELUTTI


All'elemento Aria appartengono i segni zodiacali Gemelli, Bilancia, Acquario.
L'Aria è l'energia vitale, associata al soffio della vita, al respiro; il prana, secondo le teorie dello yoga. All'Aria corrisponde il verbo, la parola. Attraverso Mercurio, simbolo dei pianeti d'Aria, è l'elemento che esteriorizza il pensiero e crea un legame fra l'uomo e il suo ambiente. L'Aria unisce l'universo astratto alle sue proiezioni concrete, e viceversa. L'Aria comporta un temperamento nervoso, irrequieto, incostante. L'intelligenza è acuta, deduttiva.
La tipologia dell'Aria: spirito, espressione, ispirazione, velocità, improvvisazione, espansività, socievolezza, predominante attività cerebrale, curiosità, costante sete di sapere, conoscere, comunicare. I "tipi" dell'Aria sono estroversi, sentono il bisogno di contatti, di movimento, sono versatili, adattabili. Per poter velocemente spaziare in ogni campo sono tendenzialmente superficiali, volubili.
Il segno d'Aria che meglio rappresenta i valori dell'Elemento è quello dei Gemelli, definito Mobile (fase che prelude al ciclo stagionale seguente), governato dal pianeta Mercurio. Questa è l'Aria della mente.
Il segno della Bilancia è Cardinale (coincide con l'equinozio), governato dal pianeta Venere nella sua sede diurna, per tanto conferisce comportamento distaccato, diplomatico, formale, elegante, molto estetizzante. L'Aria della Bilancia è l'Aria del cuore. Il segno dell'Acquario, che essendo segno Fisso (fase culminante della stagione), sa volare senza precipitare. L'Acquario gode la protezione dei pianeti Saturno (da tempi remoti) e dal 1781 da Urano. Acquario è rappresentato da una figura umana nell'atto di versare da un'anfora "lo spirito". Questa è l'Aria dell'Anima. Gli spiriti dell'Aria sono le silfidi e queste possono essere controllate attraverso la costanza.
 
 
 

L'ACQUA


FOTO DI FABRIZIO CARNELUTTI


"LAUDATO SI, MI' SIGNORE, PER SOR'ACQUA,
LA QUALE È MOLTO UTILE ET HUMILE
ET PREZIOSA ET CASTA."
 
I segni appartenenti all'Elemento Acqua sono Cancro, Scorpione,Pesci.
L'elemento Acqua governa tutto ciò che vive sulla Terra. Ha proprietà di mediare e di unire gli elementi, riproducendo l'Unità della Creazione.
La perfetta armonia dello Zodiaco pone in polarità ogni segno d'Acqua con un segno di Terra. La natura fluida, informe, ricettiva, fecondatrice dell'Acqua trova forma, rifugio, conforto e sede nella solidità della Terra. L'Acqua si condensa nella Terra, evapora, e va al cielo. L'Acqua è il sangue che circola nella Terra, come il sangue nel corpo dell'uomo.
I nativi dell'Acqua sono dotati di un potenziale erotico-sessuale profondo, insinuante, superiore in assoluto rispetto a quello dato dagli altri elementi.
Questo perché nel destino dell'Acqua è implicita un'azione creativa-fecondatrice, che può realizzarsi solo attraverso la sessualità, la procreazione, perché l'Acqua vuole rigenerare sempre nuova vita.
La tipologia dell'Acqua: pensiero, sensazione, intuizione, sentimenti, emozioni, inconscio, inconsapevolezza, affettività, arte, amore, bellezza, emotività, dono di sé, generosità, ispirazione, fede, medianità. Spirito sintetico. Passività, socievolezza, ricettività, morbidezza. Tutte le dimensioni dell'elemento Acqua provengono dall'inconscio, dall'istinto.
Il pianeta per eccellenza che gli viene associato è la Luna, reggente del mondo psichico, poi anche Nettuno e Venere. Nell'Acqua troviamo perciò i concetti di fede, di ideale, di dono, di trasmissione e di ricettività spontanea. Il nativo dell'Acqua segue la via dettata dai suoi impulsi, ama, odia, si dà, si riprende senza esporre le sue ragioni, senza ragionamento. Fugge ogni possibile analisi. È affettivo-dipendente. Assorbe tutto, tutto fa capo a lui. Ma dei quattro Elementi è anche quello che sa mettersi in contatto più spontaneamente con il mondo invisibile. Il nativo dell'Acqua è mosso da forze che non controlla, e può facilmente fondersi con esse, se ne ha il desiderio appassionato, perché nessun meccanismo intellettuale lo tratterà nelle reti della logica e dell'analisi. Gli individui dell'Acqua sono spesso troppo permeabili, malleabili e dipendenti dagli altri. E in questi casi vivono con sofferenza.
Il segno del Cancro è quello che meglio ingloba i valori dell'Acqua, che gli conferisce la memoria della vita, che l'individuo manifesta nel suo comportamento conservativo e nel suo atteggiamento difensivo della vita. L'Acqua del Cancro è l'Acqua-Madre. Quale Acqua più dolce, più tiepida e vitale del liquido amniotico? Le autentiche uniche Acque d'Amore.
Il segno zodiacale dello Scorpione è mosso dalle acque sotterranee, le acque telluriche, le acque dell'Averno.
L'Acqua del segno dei Pesci è quella degli oceani col principio della vita che trova dimostrazione in un "pesce" nel nostro albero genealogico.

Gli spiriti dell'Acqua sono le ondine, devono essere controllate con un atteggiamento deciso.


Copyright © 2008 SIRIOASTROLOGIA Tutti i diritti riservati.

 

 

 



Sirio aveva previsto...